protezione-civile-emilia-romagnaIn materia di plogo_consulta_hdrotezione civile, il Corpo Guardie Ambientali Metropolitane dal 01/09/2016 è entrato a fare parte ufficialmente della Consulta di Bologna di Protezione Civile, potendo così fornire disponibilità dei propri volontari – abilitati con appositi corsi di formazione – alle autorità competenti per collaborare in opere di soccorso in caso di pubbliche calamità o disastri di carattere ambientale.

In particolare opera con competenze specifiche su:

  • AIB-Anti Incendio Boschivo – prevenzione: durante la stagione estiva, vigilando dai diversi punti di osservazione e segnalando eventuali focolai; intervento: collaborando con il Corpo Forestale e i VV.FF. in caso di incendio. Gli operatori del Corpo Guardie Ambientali Metropolitane hanno sostenuto appositi corsi di preparazione e sono dotati degli idonei equipaggiamenti per collaborare al fronteggiare queste tipologie di emergenze.
  • Emergenze meteo-idrogeologiche ed idrauliche – nell’ambito del rischio meteo-idrogeologico e idraulico rientrano gli effetti sul territorio determinati da “condizioni meteorologiche avverse” e dall’azione delle acque in generale, siano esse superficiali, in forma liquida o solida, o sotterranee. I volontari CGAM con questa specializzazione hanno la capacità di operare in squadre incaricate della sorveglianza degli argini o di intervento in caso di esondazioni.

CGAM è inoltre a disposizione in caso di emergenze sismiche, oppure può venire chiamato ad intervenire ed operare su emergenze ambientali che possono spaziare dall’emergenza in materia di rifiuti, all’inquinamento idrico, all’elettrosmog, alle problematiche connesse con la cessazione dell’utilizzo dell’amianto, ecc..

CGAM collabora inoltre con il sistema di Protezione Civile municipale del Comune di Imola.ProCiv Comune Imola

protezione-civile-465x300    alluvione-parma-1      tendopoli-protezione-civile                volontari-aib