0
Convegno “Il lupo nell’imolese: problema o risorsa ?” – Dozza 22/06/2018

VOLANTINOIl Corpo delle Guardie Ambientali dell’area Metropolitana di Bologna organizza il convegno “Il lupo nell’imolese: problema o risorsa?” in programma per il prossimo 22 giugno 2018, nella prestigiosa cornice della Rocca di Dozza. Gli argomenti di discussione, su basi scientifiche, verteranno sul ritorno nelle nostre zone di questo grande carnivoro, con le relative implicazioni, per meglio comprendere la realtà dei fatti, cercando di fugare preconcetti attualmente molto in voga.

Il convegno, patrocinato dal Comune di Dozza, dall’AUSL di Imola e dal Wolf Apennine Center, vedrà tra i relatori la Dott.ssa Gabriella Martini, responsabile dell’U.O. Complessa di Igiene Veterinaria dell’AUSL di Imola, la Dott.ssa Mia Canestrini ed il Dott. Luigi Molinari, entrambi biologi del Wolf Apennine Center del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, il Dott. Alessandro Magnani, appassionato naturalista, e Gianni Neto, fotografo naturalista già noto per le proprie mostre fotografiche allestite nella Rocca di Dozza.

L’apertura del convegno, con accesso libero per il pubblico, avverrà alle ore 20 e proseguirà sino alle 23, con l’avvicendamento dei relatori e la possibilità per tutti, in coda agli interventi, di partecipare al dibattito con domande e commenti.

Ritengo che per i nostri concittadini sia importante potere disporre di dati certi e su basi scientifiche riguardo al ritorno del lupo, dal momento che troppo spesso se ne parla in modo non veritiero, quando addirittura non si mistificano i fatti per farne un uso strumentale” ha dichiarato Aldo Gardi, presidente dell’associazione CGAM. “Con l’organizzazione di questo convegno siamo quindi molto orgogliosi di potere portare un contributo su un argomento così dibattuto”.

Ringrazio vivamente il corpo CGAM” commenta il vicesindaco di Dozza Giuseppe Moscatello ” oltre alle preziose attività ordinarie sul territorio, abbiamo voluto coinvolgerlo su progetti scolastici, mostre ed attività culturali, ottenendo sempre una risposta efficiente e di alto livello; in particolare questa importante conferenza impreziosisce ulteriormente la già ricca offerta culturale del nostro territorio. Vi aspettiamo numerosi!”lupo_DSC0520a

SCARICA QUI IL VOLANTINO